L’ex fidanzato di Gessica Notaro, la Miss sfregiata al volto dall’acido lo scorso 10 gennaio, avrebbe cercato di suicidarsi all’interno della cella del carcere di Forlì in cui è detenuto con l’accusa di aver sfigurato la ragazza. Jorge Edson Tavares, originario di Capo Verde, avrebbe cercato di impiccarsi, annodando un lenzuolo al collo (o un calzino, la dinamica non sarebbe ancora ben chiara) e poi attaccandolo alle sbarre.

In seguito a quanto sarebbe avvenuto, l’istituto penitenziario avrebbe aumentato la sorveglianza nei suoi confronti. Jorge Edson Tavares si è sempre dichiarato innocente di fronte alle accuse di aver aggredito e quindi sfregiato con l’acido l’ex fidanzata Gessica Notaro. Oltre per l’accusa di aggressione e di lesioni, Tavares dovrà rispondere anche dei reati di stalking e minacce nei confronti della giovane. Quest’ultima, dopo essere stata in aula lo scorso 27 aprile (e aver rivisito in quell’occasione il suo presunto assalitore), vi tornerà in occasione dell’udienza fissata per il 17 maggio prossimo.