Grande passo per l’attrice franco-inglese Stacy Martin. Dopo il ruolo della giovane ninfomane nel film “Nymphomaniac” di Lars Von Trier, l’attrice veste i panni di testimonial per la nuova campagna pubblicitaria Autunno/Inverno 2014 firmata Miu Miu.

Come una superstar Warholiana dei giorni d’oggi l’attrice posa per gli scatti in bianco e nero del fotografo Steven Meisel, quest’ultimo cercando di catturare l’attrice mentre interpreta più personaggi femminili. Ad evidenziare la sua bellezza naturale ci pensa il set minimal e le luci proiettate sul suo volto e texture audaci ma allo stesso tempo armoniose dei capi (dalla plastica trasparente al broccato) vengono esaltate dalla sua presenza delicata.

Ma durante gli scatti Meisel lascia fuoriuscire quel suo lato misterioso, nella postura, nello sguardo distante e le gambe accavallate, portando un dito alle labbra in maniera provocatoria: così l’attrice ricopre alla perfezione il ruolo della narratrice enigmatici, gli abiti nelle sue mani diventano strati in una narrativa composta da femminilità multiple, un modo di vivere e vestire senza sforzi e il glamour di Warhol. la luce ed scurità creata sul set coesistono, dando un effetto split-screen per suggerire due diverse letture di un’unica storia.