L’apparente contrasto tra geometricità delle forme e morbidezza dei tessuti viene superato e reinventato nella collezione AI 2014/2015 di Mauro Gasperi.

Si tratta di una collezione caratterizzata da linee pulite, aperte e geometriche, ispirate agli elementi tipici dell’architettura, ma non per questo ‘pesanti’: il perfetto connubio tra fluidità delle linee e originalità dei materiali, conferisce ai capi leggerezza e armonia.

L’idea di una collezione contraddistinta da una straordinaria sinuosità e combinazione di colori e forme nasce dalla volontà dello stilista di creare capi che suggeriscano un’esplosione di dinamicità e forza, originalità e sensualità.

La realizzazione di abiti in bitessuto e tritessuto è frutto di un’estrema attenzione sia in termini di ricercatezza dei materiali sia nella scelta riguardante l’abbinamento degli stessi: lana effetto fur, georgette di seta stampata, broccato lurexato, ecopelle plisettata con effetto vintage, cupro di seta fluido, seta stampata, tweed con ricamo cachemire in lurex, lana spalmata con effetto laminato e ancora paillettes in pelle a contrasto o tono su tono, sono solo alcuni dei tessuti plasmati e sovrapposti per la creazione di questi pezzi unici.

I colori cardine della collezione come il cipria e il bordeaux richiamano le tonalità dell’autunno che donano calore ed energia ai capi e a chi li indossa.

Una collezione pensata per una donna sicura di sé, non stereotipata e mai banale, consapevole della sua forza e della sua eleganza e che può scegliere all’interno del suo guardaroba un total look: blazer, abiti lunghi con stampa grafica e floreale all over, cappotti a vestaglia, maglieria, gonne demilonger e a ruota lunghe. Ma non solo, la collezione è accompagnata da una serie di originalissimi accessori, tra cui borse e pochette legate ai tessuti della collezione e cinture coordinate. Per una donna a cui non basta essere notata, ma ricordata.

(Valentina su Lookdarifare)

Leggi anche:

Fay, la sfilata alla Milano Moda Donna

Info utili per Mido Milano 2014