Partnership che illuminano gli occhi quelle tra moda e motori.

Quando si parla poi di due simboli eccellenti del lifestyle italiano, la luce è ancora è più bella.

Ermenegildo Zegna, leader nel mercato dell’abbigliamento maschile, e Maserati, storica casa automobilistica, hanno stretto un accordo triennale che avvia una vera e propria partnership di lungo periodo all’insegna del made in Italy.

Qualche numero? Previsti 100 esemplari dell’ammiraglia Quattroporte in stile Zegna.

La maison intende reinterpretarli e personalizzarli  con colori e materiali ispirati alle collezioni della griffe del lusso maschile e con tessuti provenienti dallo storico Lanificio di Trivero.

Questa limited edition sarà presentata nel 2014, anno in cui la casa automobolistica del Gruppo Fiat spegnerà cento candeline.

I fortunati ed esclusivi clienti che acquisteranno tale modello potranno beneficiare anche di una collezione di accessori Zegna, disegnati appositamente per ciascuna vettura.

E non è finita: nel 2015 gli allestimenti Zegna saranno inseriti nel catalogo di tutti i modelli della gamma Maserati e nel 2016 potremo scegliere tra proposte “su misura”.

“Con il Gruppo Fiat e, in particolare, con Maserati in passato abbiamo già avuto altre, positive collaborazioni” ha commentato Gildo Zegna, a.d. del Gruppo Ermenegildo Zegna.

“Sono sicuro che dal rinnovato incontro di due tradizioni di eccellenza, capaci di combinare l’artigianale cura per il dettaglio con l’innovazione tecnologica più avanzata uscirà un nuovo gioiello, emblema di stile a livello internazionale”.

Decisamente un ottimo progetto, che vede insieme due dei settori più importanti del Made in Italy.

Due settori che vanno, però, rivitalizzati poichè ogni giorno si trovano a combattere con un mercato sempre più cannibale e globalizzato.

Zegna e Maserati hanno capito che l’unione fa la forza.

Quanti seguiranno il loro esempio?