Da Vivienne Westwood a Burberry, da Prada a Versace, le passerelle delle super esclusive settimane della moda maschile tra Londra, Parigi e Milano hanno dettato le nuove tendenze della moda uomo per la prossima stagione primavera/estate.

I must have che tutti i fashion addicted dovranno tenere a mente variano dalle più disparate stampe floreali (guarda la collezione firmata Vivienne Westwood), ormai rese vestibili per tutte le età, sia dai più giovani che dai più “grandi” (d’altronde la moda non ha età) al denim su denim, non amato da molti, ma molto in voga per la prossima stagione, proposto in molte varianti di colore, silhouette e tagli (vedi la collezione firmata Prada).

Classico intramontabile della moda maschile sono le righe, proposte sia in verticale che in orizzontale per slanciare la propria silhouette. Il tutto viene accompagnato da toni neutri o pacati e scuri, oppure “ravvivato” da colori più brillanti, per dare quindi un tocco di brio ai propri outfit, rendendoli così unici. Le silhouette della prossima stagione andranno ad accentuare un ricercato look classico, casual, mai troppo impegnativo, anche nelle occasioni più formali quando un completo è di rigore, portando così uno stile giovane e sempre fresco.

Leggi anche:

Milano Moda Uomo 2014: Iceberg presenta la collezione “Rebirth In Nature”

Milano Moda Uomo 2014: Dirk Bikkembergs scende in passerella con Arena, le foto

Milano Moda Uomo 2014: Roberto Cavalli riscopre il playboy di Miami, le foto

Milano Moda Uomo 2014: le normalità fuori registro di N21

Milano Moda Uomo 2014: eclettici esploratori da Andrea Incontri

Milano Moda Uomo 2014: tutte le foto della sfilata di CoSTUME NATIONAL

Milano Moda Uomo 2014: benvenuti nel J.P. club di Tod’s

Milano Moda Uomo 2014: D.A.T.E. for giulianoFujiwara  presenta la collezione SS 2015

London Collections Men 2014: Moschino presenta la Primavera/Estate 2015

Parigi Moda Uomo 2014: uomini irriverenti e liberi da Kenzo