L’encomiabile progetto di Torsten Kremser continua a svilupparsi e a dare grandi risultati. Il ragazzo tedesco due anni fa aveva abbandonato tutto per girare il mondo, fino ad arrivare in Kenya dove aveva deciso di aiutare i bambini poveri e senza genitori supportando l’orfanotrofio “Korando Educational Center”.

Per questo motivo Torsten aveva fondato il progetto  ”A Better Me Foundation” con l’intento di raccogliere fondi per costruire una scuola permanente destinata ai bambini. Purtroppo attualmente la forze economica è ancora troppo bassa quindi con, con il denaro raccolto, la fondazione si sta occupando di migliorare le strutture già esistenti e di ampliare la possibilità di accogliere volontari.

orfanotrofio

Seguendo questa prospettiva, all’interno dell’orfanotrofio è stato costruito un nuovo alloggio destinato ad ospitare otto volontari impegnati nel centro. La struttura è di un bel giallo acceso, per essere facilmente riconoscibile, ed è interamente sostenibile infatti i materiali utilizzati per la costruzione provengono tutti dal posto, ad eccezione di alcuni dettagli come le maniglie delle porte o i rubinetti per le docce. L’acqua viene riscaldata grazie ad un sistema ad energia solare mentre le acque di scarico della cucina e delle docce vanno ad irrigare le coltivazioni di frutta e verdura dell’orto. Per quanto riguarda l’illuminazione, di giorno è sfruttata la luce naturale attraverso grandi finestre, mentre la notte si usano le lampadine LED che consentono di risparmiare energia.

orfanotrofio