Il settore della moda, dai produttori ai retailer, deve far fronte, oggi, a sempre nuove sfide: i cicli di vita più brevi, c’è una maggiore varietà di prodotto, i modelli di consumo sono in evoluzione e cresce la multicanalità.

Tutti questi fattori impongono alle aziende agilità e capacità di risposta immediate. In questo panorama, diventa sempre più importante per le imprese di settore essere in grado di gestire in modo integrato tutta queste attività concatenate, dal design, alla pianificazione strategica a quella operativa.

Date queste premesse TXTPerform , divisione di TXT Group, leader di soluzioni collaborative di pianificazione integrata, è l’unico fornitore che mette al servizio delle aziende del settore moda, abbigliamento, calzature e accessori, tutti gli strumenti per gestire “end-to-end” il ciclo di vita, dalla collezione ai canali di vendita attraverso soluzioni “ad hoc” (foto by InfoPhoto).

Adottando la piattaforma applicativa Microsoft si ha la possibilità di nuovi sviluppi in ambito visual assortment e mobile. “Pianificare in modo visuale e poter quindi associare immagini di prodotto ai relativi codici trattati nel piano, consente di identificare in modo ancora più intuitivo le migliori combinazioni di articoli e attributi per ogni canale e mercato” sostiene Andrea Cencini, Executive VP di TXT.

L’integrazione e la sinergia che si crea con il mondo mobile agevola ulteriormente le interazioni tra i coinvolti, accelerando i processi di sviluppo prodotto, consentendo di estendere il processo in modo semplice a un numero sempre maggiore di utenti distribuiti.

 “Per TXT si tratta di guardare a innovazioni che hanno forte impatto sui processi di business e che agevolano il decision-making, non di un semplice adeguamento delle applicazioni alle esigenze di una clientela che si sposta sempre di più” dichiara Cencini.

La dinamicità dei mercati retail e fashion, insieme al forte richiamo per lead time abbreviati stanno oggi guidando l’adozione del cloud, in particolar modo per le applicazioni aziendali.

A questo riguardo Cencini prosegue:  “I nostri continui investimenti in Ricerca e Sviluppo –  il 12% dei ricavi nel 2012 – hanno accelerato gli sviluppi di TXT in questo settore portando alla attuale release di ‘TXT on Cloud’. Insieme alla mobilità, l’innovazione “cloud-enabled” si posiziona in cima alle nostre priorità per quest’anno”. E conclude: “Per noi di TXT il segreto è saper trasformare la nuova tecnologia in soluzioni”.