Sembra non sia stato un pomeriggio di piacevoli divertimenti, quello che ha coinvolto circa 15 avventori di un parco divertimenti dell’Hampshire, nel Regno Unito. A causa di un guasto sui binari delle montagne russe, infatti, i passeggeri sono rimasti per oltre 40 minuti sospesi nel vuoto, sotto il sole cocente. Fortunatamente, l’incidente improvviso non ha avuto altre conseguenze.

Il tutto è avvenuto ieri presso il Paultons Park di Romsey: i vagoni delle montagne russe si sono improvvisamente fermati, a seguito di un forte rumore proveniente dai binari. Un fatto davvero insolito, considerando come l’attrazione sia stata inaugurata da pochissimo tempo, dopo aver naturalmente superato tutti i controlli tecnici e di sicurezza del caso. Intervenuto lo staff del parco, sembra siano stati necessari oltre quaranta minuti per accompagnare i passeggeri a terra, i quali hanno comunque comunicato di essere stati soccorsi nel migliore dei modi, nel massimo della loro sicurezza. «La maggior parte delle persone è rimasta calma – ha spiegato Rob Griggiths, dipendente del parco divertimenti – possiamo confermare che dopo le 11 di questa mattina abbiamo dovuto mettere in pratica un piano ben rodato di evacuazione dall’attrazione Velociraptor. La nostra prima priorità è stata quella di assicurarci ogni passeggero venisse rimosso dai vagoni in modo sicuro, ora stiamo indagando le cause. Tutte le altre attrazioni del parco sono normalmente aperte».

Fonte: Metro