Incidente stradale a Monza. Un pirata della strada ha travolto cinque auto in viale Brianza uccidendo un ragazzo di 15 anni, Elio Bonavita, e ferendo gravemente anche la madre. Altre tre persone sono rimaste coinvolte nell’incidente, una di 36, una di 38 e l’altra di 40 anni, tutte ricoverate al San Gerardo per lievi ferite. L’autista che ha travolto altre 5 autovetture non avrebbe rispettato i segnali di precedenza e, dopo aver causato il tragico incidente, si è dato alla fuga.

Sul posto sono intervenute tre ambulanze, automediche, vigili del fuoco e polizia locale. Gli investigatori stanno esaminando le telecamere di sorveglianza per tentare di identificare l’autista fuggito senza prestare soccorso ai feriti e alla vittima. Dalle prime ricostruzioni sembra che la vettura che si è scontrata frontalmente con quella delle vittime non era guidata dal pirata. Sarebbe stata una manovra avventata dell’auto del pirata, secondo quanto ricostruito dagli agenti della Polizia locale di Monza, infatti, a causare lo scontro tra le altre due vetture.

La madre di Elio, che stava accompagnando il figlio in auto a una partita di calcio, è ora ricoverata all’ospedale Niguarda di Milano in prognosi riservata e versa ancora in gravi condizioni: la donna ha riportato fratture alle gambe e alle braccia e un forte trauma cranico.