É morto nel Regno Unito, Carl Thompson, l’uomo che con i suoi 420 Kg era stato dichiarato il più grasso del mondo. Aveva 33 anni e viveva sul suo letto, mezzo nudo, perché non c’erano indumenti che potessero coprirlo e inoltre, non era più in grado di muoversi.

La sua era una dieta non proprio salutare: incanalava nel suo corpo circa 10 mila calorie al giorno, in un solo pasto riusciva a mettere insieme una pizza famigliare, dei bastoncini, sei pacchi i biscotti e una barretta di Mars oltre a una busta di Haribo. Il suo piatto preferito era birra e sandwich. Per estrarre il suo corpo senza vita dalla sua casa ci sono voluti 15 poliziotti, tre paramedici, nove vigili del fuoco, un camion dei pompieri ed un ascensore idraulico.