Stoner domina a Laguna Seca

Casey Stoner ha dominato per tutta la gara, il pilota in sella alla sua Honda è letteralmente volato in solitaria non lasciando neanche un minimo spiraglio di vittoria agli altri piloti.
Casey Stoner segue da vicino Lorenzo e a metà gara dopo aver studiato tutte le traiettorie effettua l’attacco e sorpassa il pilota spagnolo della Yamaha, il piloa australiano con le gomme morbide nel finire di gara ha rischiato più volte di cadere a causa del consumo dei pneumatici ma è riuscito a tenere in piedi la moto.
Malissimo Valentino Rossi, il pilota italiano mai in gara a due giri dal termine è caduto malamente non riuscendo a portare a termine la gara.
Di seguito troverete l’ordine d’arrivo del Gran Premio di Laguna Seca:
1) Casey STONER – AUS (Honda) in 43’45.961
2) Jorge LORENZO – SPA (Yamaha) a 3.429
3) Dani PEDROSA – SPA (Honda) a 7.633
4) Andrea DOVIZIOSO – ITA (Yamaha) a 18.602
5) Cal CRUTCHLOW – GBR (Yamaha) a 18.779
6) Nicky HAYDEN – USA (Ducati) a 26.902
7) Stefan BRADL – GER (Honda) a 28.393
8) Alvaro BAUTISTA – SPA (Honda) a 50.246
9) Aleix ESPARGARO – SPA (ART) a 1’18.993
10) Karel ABRAHAM – CZE (Ducati) a 1’22.076
11) Randy DE PUNIET – FRA (ART) a un giro
12) Yonny HERNANDEZ – COL (BQR) a un giro
13) Colin EDWARDS – USA (Suter) a un giro
14) Ivan SILVA – SPA (BQR) a un giro

Classifica mondiali piloti:
1) Jorge LORENZO – SPA – 205 punti
2) Dani PEDROSA – SPA – 182
3) Casey STONER – AUS – 173
4) Andrea DOVIZIOSO – ITA – 121
5) Cal CRUTCHLOW – GBR – 106
6) Stefan BRADL – GER – 84
7) Nicky HAYDEN – USA – 84
8) Valentino ROSSI – ITA – 82
9) Alvaro BAUTISTA – SPA – 81
10) Ben SPIES – USA – 66
11) Hector BARBERA – SPA – 60
12) Randy DE PUNIET – FRA – 33
13) Aleix ESPARGARO – SPA – 33
14) Michele PIRRO – ITA – 16
15) Mattia PASINI – ITA – 13