Mourinho dichiara di voler solo vincere

Josè Mourinho regala sempre conferenze stampa da titoli in prima pagina basta pensare alla prima in nerazzurro dichiarando di non essere un “pirla” passando poi a quelle della “prostituzione intellettuale”.
Nell’intervista di apertura di stagione in spagna lo special one non si smentisce, ha dichiarato che d’ora in poi può essere chiamato unico in quanto ha visto il camcpionato in Inghilterra con il Chelsea, in Italia con l’Inter e ora anche in Spagna con il Real Madrid, alla domanda se era interessato a battere altri record ha risposto che lui è interessato solo alle vittorie e vuole ripetersi nella liga e riportare la Champions League a Madrid per poter permettere al club di raggiungere quota dieci: “Come sempre abbiamo le nostre ambizioni, non cambia nulla, nella scorsa stagione abbiamo vinto, vogliamo ripeterci. Non sentiamo più o meno pressioni rispetto agli anni passati perché siamo i campioni in carica e anche le ambizioni sono quelle di sempre, né più né meno. Non cerchiamo record, non l’ho mai fatto, vogliamo solo vittorie, vogliamo vincere la Liga”.
Mourinho ha poi parlato di mercato: “E’ probabile che qualcuno arrivi e qualcun altro vada via, il mercato è così, le cose possono cambiare fino all’ultimo giorno ma se resteremo così non sarà un problema. Al momento, però, sono concentrato solo sul Valencia”.