L’annuncio è arrivato come sempre dal web e più nel dettaglio dal blog ufficiale di Beppe Grillo (foto by InfoPhoto): il Movimento Cinque Stelle ha deciso di espellere i cinque parlamentari che si erano dimessi dal Senato in segno di solidarietà con i loro quattro colleghi “epurati”. Grillo ha precisato che i parlamentari “si sono isolati e non possono continuare ad essere rappresentanti ufficiali nelle istituzioni. Alessandra Bencini, Laura Bignami, Monica Casaletto, Maria Mussini e Maurizio Romani, sono fuori dal M5S”. “

Movimento 5 Stelle blog: Grillo “La maggioranza stupra la Democrazia”

Elezioni politiche 2013 programma Grillo: i punti del Movimento 5 stelle

Movimento 5 Stelle critiche: Grillo caccia la senatrice Gambaro

Una sentenza netta e chiara. I parlamentari, che avevano rassegnato le dimissioni da senatori in segno di protesta per l’espulsione di quattro colleghi, non fanno più parte del movimento: “Questo gesto – ha proseguito Grillo – non è stato motivato da particolari situazioni personali, familiari o di salute, come solitamente avviene in questi casi, ma come gesto politico in aperto conflitto e contrasto con quanto richiesto dal territorio, stabilito dall’assemblea dei parlamentari del M5S, confermato dai fondatori del M5S e ratificato dagli iscritti certificati in Rete, in merito ai quattro senatori espulsi”. Settimana scorsa la rete aveva votato a favore dell’espulsione di Francesco Bocchino, Luis Orellana, Francesco Campanella e Lorenzo Battista, in quanto avevano avuto parole di disappunto per il comportamento di Grillo durante le consultazioni con Matteo Renzi.