È morta Nora Ephron, la regista e sceneggiatrice americana che nei suoi molti anni di carriera ha dato vita ad alcuni dei più celebri film della storia del cinema.

Stiamo parlando di pellicole come “Harry ti presento Sally”, diretto da Rob Reiner, ma anche di “Insonnia d’Amore”, per il quale ha lavorato anche alla regia, e il più recente “Julie Julia”, anche in questo caso in veste di sceneggiatrice e regista.

Nora Ephron è morta all’età di 71 anni, in ospedale a New York, in seguito ad una leucemia e una polmonite.

Proprio nell’ultimo periodo la Ephron stava lavorando al film “Lost in Austen” che racconta la storia di una donna giovane di New York che si appassiona alla scrittrice Jane Austen.

La sua carriera l’ha vista anche sfiorare il premio Oscar con i film “Silkwood”, “Insonnia d’amore” e “Harry ti presento Sally”.

Tra i tanti suoi film, nel 1986 è uscito anche quello tratto dal suo romanzo autobiografico interpretato da due grandi nomi di Hollywood, Jack Nicholson e Meryl Streep.