Il Ministro della Cultura Dario Franceschini ha annunciato a sorpresa tantissime novità che riguardano sia le tariffe sia gli orari per l’ingresso nei musei nazionali. Tutte le novità andranno in vigore dal prossimo 1° luglio 2014 e in sintesi possono essere riassunte così:

- ingresso gratuito nei musei statali per i bambini e i ragazzi fino a 18 anni e per alcune categorie (come gli insegnanti). Riduzioni per i ragazzi fino a 25 anni

- cancellata la gratuità per gli over 65

- ingresso gratuito per tutti nei musei e nei luoghi di cultura statali ogni prima domenica del mese

- ogni anno saranno previste due date per “Una notte al museo” (non più una sola dunque)

- tutti i venerdì i grandi musei pubblici italiani (inclusi Colosseo, Scavi di Pompei e Uffizi) resteranno aperti e si potranno visitare fino alle ore 22

Dario Franceschini ha fatto sapere che questa piccola rivoluzione è il frutto dell’analisi compiuta sugli ingressi nei nostri musei e che è stata realizzata per effettuare “un passo necessario per essere più vicini all’Europa” e per rendere il tariffario “più equo e in linea con quanto avviene negli altri paesi Ue”.