Una delle nuove funzioni di iPhone X di Apple non sarebbe andata a genio alla comunità musulmana integralista.

Sui social network arabi, infatti, sono emerse diverse polemiche nei confronti del colosso di Cupertino per via dell’introduzione della nuova tecnologia Face ID nel nuovo iPhone X, presentato due giorni fa sul palco della Steve Jobs Theater.

Face ID è una feature che permette all’utente di sbloccare il nuovo melafonino semplicemente tramite il viso, che viene riconosciuto dal device tramite appositi sensori. Secondo alcuni musulmani, si tratta di una feature discriminatoria poiché le donne che in pubblico indossano il velo, chiamato niqab, che tiene scoperti solo gli occhi, non sarebbero in grado di sfruttare la nuova funzione e quindi sbloccare il device.

Ecco che su Twitter è nato l’hashtag contro il Face ID di Apple, che in italiano si tradurrebbe “apple_bandisce_ilniqab”, ed è rimasto per molto tempo uno dei trend topic in numerosi paesi arabi.

Fra i commenti più retwittati quello di una ragazza che scrive: “si tratta di una guerra contro le donne che applicano la legge islamica”. C’è anche chi vorrebbe acquistare iPhone X ma si chiede come possa fare a sbloccarlo, oppure chi lo vorrebbe acquistare per chi indossa il niqab.