«Mi sono trovata più di una volta a fissare l’armadio di mia nonna pensando che i capi appesi avessero qualcosa di molto attuale e stessero benissimo con i miei nuovi vestiti. Questa è la sensazione che ho ogni qualvolta scovo un capo vintage e una nuova collezione e li scelgo per il mio negozio».

È tutta qui la grande idea racchiusa in questo piccolo store.

Di cosa sto parlando? Di My Room, ultimo nato in casa Ausoni.

Una chicca per chi di noi vive a Milano e dintorni, un negozio da scovare e saccheggiare per chi invece viene in visita nella capitale meneghina.

Quando scrivo Ausoni scrivo Susanna, stylist di Victoria Cabello e Paola Maugeri tanto per fare qualche nome.

Quando parlo di My Room parlo invece di qualcosa di più di una semplice boutique.

Dentro questo negozio potrete infatti trovare da pezzi vintage a capi di designer emergenti, passando per una capsule collection firmata My Room che propone maglioni d’antan customizzati con pizzi e nappine.

L’idea di Susanna però è molto più grande di quanto vi ho fin qui raccontato, perché in un negozio possono vivere molti più sogni insieme.

Ed ecco che con la sua assistente, Elena Monti, e il suo sarto di fiducia, Antonio Guerrieri, l’eclettica look maker reinventatasi imprenditrice offre alle sue clienti un servizio di styling e di sartoria.

L’unica scusa che potreste avanzare per non far visita a questo magico trio sarebbe il vostro armadio fin troppo pieno.

Ma se vi dicessi che da My Room potete anche portare i vostri abiti per farli rivivere e rivendere da Susanna, Elena e Antonio capirete da voi che non avete scuse.

Tanti erano gli amici di vecchia data presenti al cocktail di inaugurazione dello scorso 8 novembre e tante sono le nuove conoscenze che Susanna e il suo staff aspettano di fare nella loro boutique di Via San Maurilio 24 a Milano.

Una tappa obbligata questo piccolo angolo di paradiso, che vive e fa vivere di sogni.

Lo staff di My Room.

Da sinistra Antonio Guerrieri, Susanna Ausoni ed Elena Monti

Pic by Valentina Melzi