Tragedia ad Afragola, comune in provincia di Napoli, dove un’anziana donna di 75 anni è stata trovata senza vita in casa sua.

Chiara Capone, questo il nome della vittima, è stata legata e imbavagliata: così l’ha rinvenuta il figlio intorno alle 7 di questa mattina, quando, allarmato dalla mancata risposta alle sue chiamate, era passato per vedere come stesse la genitrice.

La Capone, che viveva al piano terra di un palazzo in cui risiedono altri parenti, si trovava infatti da sola in casa dopo il recente ricovero in ospedale del marito.

In attesa dell’arrivo dei Ris dei carabinieri, che si occuperanno di sopralluoghi e analisi scientifiche, sono già stati effettuati i primi rilievi del caso: stando alle informazioni disponibili non ci sarebbero segni di effrazione sulla porta, elemento che contrasterebbe con le più probabili piste investigative della rapina o la tentata rapina terminata con la morte della donna.

Al momento non è stato però possibile capire se manchino preziosi o contanti dall’appartamento della vittima, come implicherebbe l’ipotesi di un furto risoltosi in tragedia.