La Guardia di Finanza di Napoli ha sequestrato un ingente quantitativo di prodotti alimentari conservati in pessime condizioni all’interno di un’azienda del Comune di Giugliano. Pur essendo conservati male, i prodotti sarebbero stati pronti per essere immessi nel circuito della grande distribuzione e per essere acquistati da ignari consumatori.

Oltre ad aver proceduto con il sequestro dei prodotti alimentari – si tratterebbe di insaccati, passata di pomodoro ma anche di vino -, la Guardia di Finanza avrebbe scoperto che l’azienda sarebbe stata del tutto sconosciuta al Fisco e che avrebbe operato senza avere a disposizione le necessarie autorizzazione sanitarie e commerciali. Non a regola neppure i tre lavoratori che le Fiamme Gialle hanno trovato al momento dell’irruzione all’interno dell’azienda.

Oltre ai prodotti alimentari conservati in pessime condizioni, la Guardia di Finanza ha sequestrato l’intera azienda, situata all’interno di un’area di circa 350 metri quadrati. Denunciato il responsabile.