Nel centro storico di Napoli, all’interno della chiesa sconsacrata di San Tommaso a Capuana, è nato il primo studio medico associato totalmente gratuito e ad esclusivo utilizzo dei poveri.

Una iniziativa davvero lodevole che è nata grazie all’adesione di 30 professionisti medici che hanno scelto di donare una parte del proprio tempo in maniera gratuita a chi non può permettersi un’assistenza sanitaria.

L’Istituto Banco di Napoli e la Fondazione Comunità del Centro Storico di Napoli hanno contribuito con le loro donazioni all’apertura dello studio che sarà l’unica struttura del centro storico ad essere dotata di defibrillatore. Il Sisto Riario Sforza, che da anni si occupa delle persone bisognose, si occuperà della gestione della struttura.