Firmato l’accordo, bloccato il mercato

Tutto è scritto nero su bianco, i tifosi americani non vedevano l’ora, la prima partita di Nba della stagione 2011/2012 si disputerà il 25 dicembre, ad accordo firmato non mancano le polemiche per il mercato.
Niente da fare per il trasferimento di Chris Paul ai Los Angeles Lakers, la federazione ha bloccato il trasferimento in quanto ha sotto controllo parte delle quote societarie degli Hornets, squadra coinvolta nel trasferimento del giocatore come per effetto domino con una girandola di trasferimenti.
L’affare è saltato secondo le fonti ufficiali per non avere un campionato squilibrato e con il passeggio ai Lakers di Paul di sarebbero rotti gli equilibri.
I Denver di Gallinari debutteranno a Dallas, i New Orleans Hornets di Marco Belinelli sfideranno i Phoenix Suns e i Toronto Raptors di Andrea Bargnani saranno ospitati dai Cleveland Cavaliers.
Dopo cinque mesi di stop tutto ha inizio e molti giocatori sono già in forma grazie alla prima parte di stagione passata a giocare in prestito nei campionati esteri come Andrea Bargnani, basta pensare al maxi accordo saltato per Kobe Bryant a Bologna.