Oggi, 18 luglio, si festeggia il Mandela Day, una festa internazionale dedicata al grande leader pacifista sudafricano morto lo scorso 5 dicembre e istituita dalle Nazioni Unite nel novembre del 2009 per celebrare l’anniversario della sua nascita, risalente al 18 luglio del 1918. Tutti gli anni in questa data, la Nelson Mandela Foundation chiede alle persone di tutto il mondo di dedicare 67 minuti del loro tempo – uno per ogni anno che Madiba trascorse a lottare per la libertà e per i diritti del suo popolo – per qualche attività di solidarietà, le cosiddette Mandela Day Action.

Nel corso del tempo, lo staff delle Nazioni Unite ha fatto leva sul Mandela Day per coinvolgere la gente in ogni tipo di volontariato, dalla ricostruzione delle case per le vittime di disastri naturali, alla preparazione di pasti per gli anziani, all’aiuto negli orfanotrofi fino all’organizzazione di laboratori scolastici per i bambini indigenti. Quest’anno l’appuntamento è a New York, dove in collaborazione con la MillionTreesNYC, i volontari dell’ONU si prenderanno cura degli alberi appena piantati nelle strade del centro di Manhattan e di East Harlem.

Naturalmente, accanto alle iniziative dell’ONU, ve ne sono decine e decine di altre sparpagliate in tutto il globo. Per maggiori informazioni, visitate direttamente la pagina dedicata a tutte le Action: http://www.mandeladay.com/. Il Mandela Day sarà celebrato anche sui social network con gli hashtag #time2serve e #mandeladay.

LEGGI ANCHE:

Il Mandela Day

I funerali di Madiba

E’ morto Nelson Mandela