La morte di Nelson Mandela è stata celebrata, in modi e forme diverse, in tutto il mondo. C’è chi si è stretto nel silenzio, chi ha lasciato l’asta della propria bandiera nazionale a metà e chi, invece, ne ha decantato le lodi. Il Sudafrica, paese di Madiba, ha deciso di dedicargli 10 giorni di celebrazioni prima del funerale di stato: le esequie sono infatti previste per il 15 dicembre a Qunu.

Il corpo di Mandela è stato prelevato dalla sua abitazione per essere portato a Pretoria, in un ospedale militare. Rimarrà qui qualche giorno, prima della cerimonia commemorativa pubblica che si terrà allo stadio di Johannesburg. Telegramma di cordoglio è arrivato anche da Papa Francesco al presidente Jacob Zuma, mentre per l’ultimo saluto a Mandela sono attesi capi di stato e personalità provenienti da tutto il mondo: tra gli altri, la Regina Elisabetta e il principe Carlo, David Cameron, il Dalai Lama, Barack Obama, Bill Clinton, Bill Gates, Bono Vox degli U2 e Annie Lennox.