A volte spunta una bufala. Il problema è che la bufala si propaga. La bufala diventa notizia. Falsa. Così è avvenuto oggi pomeriggio. Qualcuno ha scritto: Nelson Mandela è morto. Le notizie andrebbero verificate, ma ormai in pochi lo fanno. Così gli articoli sulla scomparsa del mito sudafricano sono comparsi a pioggia su Google. Non riporto i nomi delle testate cadute in fallo, ma vi basta buttare l’occhio su Twitter per capire che di figure barbine oggi ce ne sono state. E parecchie. (foto InfoPhoto)

Per chiudere però riporto un tweet eloquente. “Prima di citare Mandela potreste accertarvi che sia morto sul serio”. Come dicevo prima: tutte le notizie vanno verificate. Sempre. Ma cosa volete che ne sappia un umile blogger come me. Ciao.

Silvio De Rossi su @Twitter@Facebook

n.b.
Blogger Inside è una rubrica nonsense, nata senza un senso (appunto, nonsense) apparente. Chiedo scusa a tutti quelli che hanno le idee sempre (troppo) chiare. Peace.