Ad oggi il contatto radio con l’equipaggio della “Enrico Ievoli”, sequestrata dai pirati lo scorso 27 dicembre, è interrotto. Per questo non si hanno, purtroppo, notizie sui 18 marinai a bordo del mercantile, sei dei quali italiani, arrembato dai pirati a largo delle coste dell’Oman il mese scorso. La nave tuttavia, dovrebbe essere ancorata al largo della Somalia. Gennaro

Ievoli, presidente della compagnia armatrice, riferisce che ”Non ci sono aggiornamenti; continuiamo a essere vicini ai familiari dell’equipaggio con i quali siamo in contatto quotidianamente”. Le prime notizie della nave e del suo equipaggio, erano giunte via radio dalla voce del comandante, tre giorni dopo il sequestro quando era riuscito a comunicare con il proprio armatore dicendo: ”Siamo ancorati al largo delle coste somale l’equipaggio e’ al sicuro”. Da quel 30 dicembre tuttavia non si hanno più notizie.