In occasione della recentissima New York Fashion Week 2013, uno dei brand americani più seguiti nel fashion system, Michael Kors, continua a dettare tendenza. Oggi parliamo della sfilata dedicata alla collezione Primavera/Estate 2014, una collezione che può essere paragonata a quel delicato e leggero romanticismo estivo, a quell’atteggiamento sempre morbido e leggiadro, una sovrapposizione perfetta tra uno stile romatico e uno stile sportivo.

Musica di sottofondo e stili squisitamente inseriti in un periodo molto interessante, quale fu quello tra gli anni Quaranta e gli anni Sessanta. Michael Kors per questa collezione Primavera/Estate 2014 si è ispirato due eroine che non hanno bisogno di presentazioni, come Katharine Hepburn e Lauren Hutton, perfette per esprimere quel look casual ma al tempo stesso raffinato.

E così che si comprende la stampa dell’abito di fiorellini ricavato da un tessuto denim, per ricreare quell’idea “di un amore primaverile, un amore d’estate”, abito abbinato a sandali imponenti di cocco perché – rivela Michael Kors: “Non ne posso più di vedere i flip flop per strada”. Un tailleur di cachemire e cotone a ventagli all’uncinetto consente un traforato che lascia intravedere le gambe.

Una collezione che ci propone degli insiemi che non hanno una stagione definita, come succede in molte delle creazioni dello stilista fervente sostenitore dell’era del global warming e della globalizzazione grazie alle quali ogni capo può – secondo lui – essere indossato in qualsiasi periodo dell’anno.

Una collezione realizzata all’insegna del romanticismo quella di Michael Kors, brand che ha aperto recentemente i primi due negozi monomarca a Milano, uno in Via Spiga e l’altro in Corso Vittorio Emanuele. Qui di seguito le foto e il video della sfilata.

(Segui Silvia Raffa su makeupandtvseries.it e sui nuovi thestylepedia.com thebeautypedia.com)