Per la sua sfilata durante la New York Fashion Week per presentare la sua nuovissima collezione Primavera/Estate 2015 la stilista Donna Karan si è ispirata agli artisti di strada e ha mostrato le sue nuovissime creazioni durante il quinto giorno della kermesse dedicata alla moda.

Vedendo gli splendidi modelli presentati in passerella è facile notare come Donna Kara ami giocare con le linee classiche  che, incontrandosi con fantasie moderne rendono ancor più originali gli abiti. Le gonne sono ampie ma senza risultare eccessive, semplici o a ruota che arrivano sotto al ginocchio e ricordano molto il classico stile anni ’50. Non mancano certamente i tubini, gli abiti lunghi e scollature e spacchi per evidenziare la femminilità della donna e renderla sensuale e affascinante in ogni occasione.

L’eleganza della donna newyorchese (e non solo) per la Primavera/Estate 2015 secondo Donna Karan è fatta quindi di gonne ampie e morbide dal taglio impeccabile, top semplici e cortissimi, abiti dai colori e dai volumi ben definiti. Un vero e proprio tripudio di colori e fantasie con righe irregolari e luminosi colori in contrasto.