Fa bene anche a noi italiani, detentori della classe e del gusto nella moda, guardare ogni tanto oltreoceano.

Sicuramente fa bene alla nostra autostima e alla convinzione esatta che sappiamo fare moda meglio di chiunque altro, ma, soprattutto, sappiamo vestirci e presentarci in modo adeguato.

Cosa significa “in modo adeguato”? Bè, sicuramente Nicki Minaj non lo sa.

La rapper trinidadiana naturalizzata statunitense  ci mostra (e si mostra) quale sia la vera definizione di trash imbrattando una bellissima Lamborghini Aventador LP700-4 con il colore tanto caro a Paris Hilton: rosa.

Non un rosa qualsiasi, ma proprio quello delle Big Babol, quello delle Barbie, quello delle Pink Girls.

Avete capito.

Al lancio della sua nuova linea di abbigliamento per la catena Kmart, la cantante si è presentata proprio così, attirando naturalmente l’attenzione di tutti i presenti.

Un’opera faraonica creata a Sant’Agata Bolognese (12 cilindri da 6.5 litri, con 700 cavalli all’attivo) completamente rovinata dai gusti di una che di auto se ne intende quanto io di giardinaggio.

Non finisce qui: per compensare tutto questo nauseante rosa, Nicki ha pensato bene di indossare una giacca blu senza reggiseno e un paio di pantaloni strettissimi con tanto di catene d’oro al collo.

Un vero e proprio inno alla sobrietà, insomma.

Che la ragazza sia ormai nota al pubblico per i suoi gusti discutibili, questo lo sapevo già (non voglio fare la moralista), ma dopo aver notato anche  i cerchi dell’auto colorati di rosa, scusate, vado a rimettere.

(Valentina su Lookdarifare)

lamborghini nicki minaj

nicki minaj