L’apparenza e l’immagine, per certi prodotti, sono fondamentali.

Come Alex Schwazer, beccato dopato, è stato ‘liberato’ dal contratto con la Ferrero, adesso anche Rihanna è stata licenziata da Nivea, prodotto per il quale era sponsor.

Il problema sta tutto nell’immagine che la cantante ha fornito di sé in quest’ultimo periodo che l’ha vista protagonista di festini, privati, a bordo dello yacht sul quale ha passato le sue vacanze a largo delle coste francesi e italiane.

A comunicare questa decisione è lo stesso amministratore delegato del Gruppo Beiersdorf, del quale Nivea fa parte, Stefan Heidenreich, che ha spiegato come i molti scandali che hanno visto coinvolto Rihanna portino l’immagine della stessa cantante ad allontanarsi dai valori che il prodotto vuole invece trasmettere, ovvero fiducia, famiglio e affidabilità.

Dal canto suo Rihanna non appare certo distrutta dalla notizia e resta in attesa di scoprire quale premio riuscirà a portarsi a casa ai prossimi Video Music Awards di MTV che si terranno il prossimo 6 settembre e che la vedono nominata per i premi ‘Video of the year’, ‘Best Female video’, ‘Best pop video’, ‘Best Choreography’ e ‘Best Visual Effects’.