Quello accaduto all’aeroporto di Nizza sarebbe stato un episodio davvero assurdo, stando almeno ai racconti e alla foto circolati. Tutto sarebbe iniziato da un volo per Londra in ritardo di quattordici ore che avrebbe scatenato non pochi malumori nei passeggeri che sarebbero dovuti partire. Mentre questi ultimi erano in coda per effettuare il check-in, un impiegato dell’aeroporto di Nizza avrebbe sferrato un pugno ad un uomo in fila, che tra l’altro avrebbe avuto anche un bambino in braccio. L’episodio sarebbe poi balzato agli onere della cronaca perché un altro passeggero avrebbe scattato una foto dell’istante in cui il fatto sarebbe avvenuto e l’avrebbe poi pubblicata online.

Dai racconti, sembra che il passeggero si sia avvicinato all’impiegato dell’aeroporto di Nizza e gli abbia detto qualcosa. Quest’ultimo, come risposta, gli avrebbe sferrato il pugno e in seguito sarebbe stato portato via dalla polizia presente all’interno della struttura aeroportuale. Qualcun altro avrebbe invece affermato che il passeggero, esausto per la lunga attesa, sia stato il primo a strattonare l’impiegato, che poi avrebbe reagito in quel modo per difendersi, seppur in modo nettamente sproporzionato.

Inizialmente era stata diffusa la notizia che l’uomo potesse essere un impiegato della compagnia aerea easyJet, particolare immediatamente smentito. L’impiegato sarebbe invece un dipendente dell’aeroporto di Nizza.