“Il segreto per arrivare alla mia età? Non saltare mai il pranzo, mantenersi leggeri a cena e non mangiare dopo le 21”. Così Maria Antonina Fiorentino ricamatrice di Sorrento è riuscita a spegnere lo scorso 27 febbraio ben 110 candeline.

In occasione del suo compleanno attorno alla nonna si è riunita l’intera famiglia, i due figli, sei nipoti e tutti gli altri parenti oltre al Sindaco e l’assessore della città.

Come racconta Il Mattino di Napoli, dall’età di 8 anni, Maria Antonina è una ricamatrice che in tutti questi anni ha lavorato anche per ditte molto prestigiose come Gallone, Gargiulo e Jannuzzi ed è l’autrice del cuscino ai piedi della tuta della Vergine nella chieda sei Servi dei Maria che ogni anno in occasione del Venerdì Santo si occupa di lavare con cura.

Nel corso dei festeggiamenti ha dimostrato una lucidità davvero invidiabile, parlando per ore con i giornalisti presenti.

Non capisco perché non riesco a camminare- ha detto la centenaria- ma per il resto posso dire di sentirmi proprio bene”.

E allora tanti auguri alla nonna Maria Antonina e altri 110 di questi giorni.