Iniziata lo scorso 9 novembre, procede la settima edizione del Festival Internazionale del Film di Roma che andrà avanti fino al 17 novembre.

Vediamo subito cosa è successo nei giorni scorsi.

Partiamo subito rivelando il titolo del secondo film a sorpresa.

Si tratta di ‘Duzhan’ (Drug War), film di Johnnie To Kei-Fung, regista storico che ha realizzato cinquanta film e che torna con il genere che meglio gli riesce, ovvero i film di gangster.

In questa pellicola, per la quale ha collaborato anche il regista e sceneggiatore Wai Ka-Fai, i protagonisti si muovono nel mondo del traffico della droga cinese.

Anche la Francia raggiunge Roma grazia al regista Regis Roinsard che, amante degli anni ’50 e ’60, che lui stesso li definisce ‘strani e pieni di fantasmi’, ha realizzato il film ‘Popolaire’, una commedia ambientata proprio negli anni ’50 cui protagonista è la dattilografia.

Passando invece all’Italia, protagonista del festival è anche Carlo Verdone protagonista del film ‘Carlo!’ di Gianfranco Giagni.

In questa pellicola, presentata nella sezione ‘Prospettive Italia’, Carlo Verdone viene raccontato dalle persone che più gli sono state e gli sono vicine, sia nell’ambito della sfera professionale che di quella privata.