Il violento nubifragio che ieri ha colpito i comuni della fascia ionica calabrese, in provincia di Cosenza, ha causato ingenti danni, creando numerosi disagi ai cittadini e ai tanti turisti che affollavano le località di vacanza della costa.

I comuni più colpiti dal nubifragio in Calabria sono Rossano Calabro e Corigliano Calabro. Oltre 500 gli sfollati che hanno trascorso la notte nei due centri di accoglienza allestiti dalla Protezione Civile. I bambini e i disabili sono stati ospitati in abitazioni private, agriturismi e strutture parrocchiali.

Sono decine i turisti che hanno perso tutto nei camping travolti dal fiume di fango: dai documenti ai camper, dai vestiti alle automobili. Il Presidente del Consiglio Matteo Renzi ieri ha chiamato il governatore della Regione Calabria Mario Oliverio per esprimere la sua solidarietà alle popolazioni colpite dal nubifragio in Calabria. Lo ha reso noto lo stesso Oliverio, ringraziando Renzi:

In tal senso voglio ringraziare il premier Matteo Renzi che è stato tra i primi rappresentanti dello Stato ad interessarsi alla nostra situazione e a contattarmi telefonicamente per esprimere, tramite il sottoscritto, la propria vicinanza alla Calabria e alle popolazioni colpite e per manifestare tutta la propria disponibilità e il sostegno del Governo in questo momento di grave difficoltà.

La situazione, all’indomani del nubifragio in Calabria, appare drammatica:

Le popolazioni della costa jonica cosentina sono in ginocchio, dichiara Oliverio, ma vogliono reagire con tutte le proprie forze per rialzarsi ed uscire in fretta da questa nuova emergenza.

Nubifragio in Calabria: Ministro dell’Ambiente Gian Luca Galletti atteso in giornata

In giornata è atteso in Calabria il Ministro dell’Ambiente Gian Luca Galletti. Sul posto giungerà anche il capo del dipartimento della Protezione Civile Fabrizio Curcio. I tecnici della Protezione Civile effettueranno i primi sopralluoghi per decidere gli interventi più urgenti e avviare le operazioni di messa in sicurezza dei Comuni più colpiti dal nubifragio in Calabria.

Il presidente del Consiglio Regionale Nicola Irto chiede il pieno sostegno della regione ai comuni calabresi colpiti dal nubifragio:

Le notizie che arrivano dalle zone di Rossano e Corigliano, con cui mi sono tenuto in contatto tutta la giornata, sono sempre più preoccupanti. A quelle comunità deve arrivare la solidarietà e la vicinanza di tutta la Calabria, a partire da quella dell’intero Consiglio regionale. Bisogna subito alleviare al massimo disagi e difficoltà di famiglie e cittadini.