Le mode, si sa, vanno e vengono. Ma quella delle selfie sembra non tramontare mai. Anzi: si rinnova, si modella, rimane al passo con i tempi. Tutto inizia con un film “Yes Man”, con interprete Jim Carrey. Una scena, durante la quale l’attore americano ha il volto ricoperto dal nastro adesivo. Ed ecco nascere la nuova mania, il sellotape selfie, l’autoscatto che trasforma (e deforma) la faccia.

Ovviamente ecco nascere la pagina Facebook dedicata , che subito è partita con il botto: 100 mila fan (tutti incellofanati, ovviamente). Dunque, basta atteggiamenti sexy, seni scoperti o quant’altro. No, ora la moda è fotografarsi con la faccia deforme. A lanciare la moda, e riprendere quanto già fece Jim Carrey, è stata una studentessa inglese di Brighton. Ed in poco tempo è stata subito mania.

LEGGI ANCHE

Sex Selfie cos’è: l’autoscatto hot arriva sotto le lenzuola

Il selfie o la selfie: facciamo un po’ di chiarezza

Instagram selfie: Mini guida al social autoscatto