La Mattel ha presentato le nuove Barbie Fashionistas che entro la fine dell’anno saranno tutte prodotte per essere vendute sugli scaffali dei negozi e online. Ordinabili già a partire dal prossimo mese di marzo, le nuove Barbie faranno la propria comparsa sul mercato gradualmente  e daranno vita ad una vera e propria rivoluzione. Nonostante la Barbie bionda e con gli occhi azzurri che tutti conosciamo continuerà ad essere fabbricata e venduta, la sua casa di produzione ha voluto mettere in commercio anche bambole con fattezze e misure assai più comuni.

Ed è così che sono state introdotte le nuove Barbie di bassa o alta statura e le Barbie curvy. Per un totale di 7 colorazioni di pelle diversa, 22 colori di occhi diversi, 24 acconciature differenti e 33 nuovi modelli.

La rivoluzione del brand di Barbie è stata affrontata per cercare di proporre una bambola che in qualche modo potesse rappresentare maggiormente le donne “comuni” ma anche per far fronte alle critiche che in passato hanno spesso attaccato la Barbie e il suo modello praticamente irraggiungibile di bellezza e perfezione, che avrebbe potuto diffondere un messaggio probabilmente sbagliato in un mondo molto più attento a temi quali anoressia e accettazione di sé.

Grazie ai 33 nuovi modelli di Barbie che la Mattel metterà in commercio, oltre a dare al brand una ventata di novità rivoluzionaria, molte donne potranno quindi sentirsi rappresentate dalla bambola più famosa di sempre veicolando anche il messaggio positivo che ogni donna è bella, indipendentemente dal fatto che sia alta o bassa, magra o più in carne e che soprattutto ogni donna può essere fashion e alla moda, pur non somigliando alla classica Barbie che tutti abbiamo sempre conosciuto.