Il disco d’esordio della band Lo Stato Sociale si prepara ad essere lanciato il 12 febbraio 2012.

La band, composta inizialmente da Alberto Cazzola, che è voce e basso, Alberto Guidetti, al Korg Electribe e voce, e Lodo Guenzi, alla chitarra, alle tastiere e voce, viene poi arricchita dalla partecipazione di Enrico Roberto, Virus Synthesizer e voce e Francesco Draicchio, Microkorg e voce.

Iniziano a suonare in giro per l’Italia e in poco tempo riescono a raggiungere grandi traguardi e vengono seguiti da un pubblico in continua espansione. Esco così nel 2010 un EP di sei pezzo dal titolo “welfare pop”, nel 2011, sempre un EP, con quattro brani e dal titolo “L’amore ai tempi dell’Ikea”.

Adesso di preparano per il nuovo disco, “Turisti della democrazia”, che vede la partecipazione di Francesco Brini (Pinktronix e Swayzak) e viene descritto come “un disco che parla, e parla molto, di pettinature e bar dove bere, di amici e di nemici, d’amore e non amore, di storie false e di storie vere, stitichezza come grande nemico, i camionisti come necessari alleati e la bellezza come fine ultimo, ma sempre nell’occhio di chi guarda”.

Alcuni titoli dei pezzi presenti nel disco sono “Ladro di cuori col bruco”, “Seggiovia sull’oceano”, “Maiale”, “Mi sono rotto il cazzo” e “Turisti della democrazia”.