Roma- (Gianni Loperfido) Alla “Libreria internazionale il Mare” di Via Ripetta a Roma, nei suoi consueti appuntamenti del giovedi, è stato presentato il nuovo Marina D’Arechi – Port Village, già in costruzione da Settembre 2010, nella città di Salerno. Si tratta di un porto privato di circa 1000 posti barca da 10 a 60 metri.

Il progetto è stato voluto dalla Società Gruppo Gallozzi, nata nel 1952 come Agenzia Marittima e di Spedizioni a Salerno che, per la sua realizzazione, si è rivolta all’architetto Santiago Calatrava e all’ingegnere Guglielmo Migliorino. Il risultato è un Port Village modernissimo, ben inserito nel contesto naturalistico e funzionale.

Giulia D’Angelo della Libreria Internazionale il Mare, nel presentare la serata, ha sottolineato la posizione strategica della marina, adagiata tra Cilento e Costiera amalfitana, nel cuore del Mediterraneo, con le isole campane a contorno. A Nord infatti troviamo Amalfi a circa 8 nm, poi Positano, Capri a 22 nm e ancora ; verso Sud le incantevoli località del Cilento Punta Licosa, Acciaroli, Palinuro, Camerota.

Particolare la struttura architettonica del progetto di Calatrava che prevede un ponte sospeso di circa settanta metri, che collega le strutture portuali delle aree a terra e del litorale, proteggendole così da problemi di erosione e di insabbiamento.

La diga foranea che si estende a mare per oltre 1200 metri e larga 60 metri, è stata progettata con un particolare sistema di frangi flutto per l’assorbimento dell’onda del mare utilizzando intelligenti collegamenti che permettono il ricircolo dell’acqua tra i pontili. Ogni posto barca sarà dotato di moderni ed efficienti sistemi di fornitura energetica, idrica, sanitaria e di soccorso ed ognuno avrà un accesso video sorvegliato. Oltre alla Torre di controllo, nella nuova marina troviamo il Cantiere Nautico, i travel lift, lo scalo d’alaggio e l’eliporto. Per quanto riguarda la viabilità, l’area è ben collegata tramite accessi diretti con la città e con la rete autostradale. La rete ferroviaria veloce termina a Salerno e l’aeroporto è a pochi chilometri.
Il porto è stato progettato per garantirne la fruibilità durante tutto l’anno ed ospita la sede del Club Nautico e una maestosa terrazza in sommità. Sono presenti nella parte a terra 27000 mq di aree giardino con parcheggi; (i posti auto nel Marina sono 1000, altri 2000 posti sono collegati con servizi di navetta), ristoranti, bar, piscina, vari servizi sportivi, beauty farm, negozi per gli stretti approvvigionamenti nautici, un anfiteatro e un water front con fantastiche passeggiate.

Il Presidente di Marina d’Arechi Agostino Gallozzi ha dichiarato che i primi 400 posti barca saranno pronti ad aprile 2012 e i rimanenti 600 posti entro l’estate 2013.

Costo totale dell’opera 120 milioni di euro.