Queste sono le prime parole pronunciate oggi dal Presidente della Repubblica, Giorgio Napolitano, nel momento in cui i presidenti di Camera e Senato gli hanno letto il verbale che conferma la sua rielezione a Capo dello Stato:

“Potete immaginare come abbia accolto con animo grato la fiducia espressa liberamente sul mio nome dalla grande maggioranza dei parlamentari e delegati regionali, e ugualmente accolto la fiducia con cui tanti cittadini hanno atteso la positiva conclusione di una prova cruciale e difficile come l’elezione del Presidente della Repubblica.

Lunedì dinanzi alle camere avrò modo di dire in quali termini ho ritenuto di poter accogliere, in assoluta limpidezza, l’appello di assumere l’incarico. Auspico fortemente che tutti sapranno onorare i loro doveri concorrendo al rafforzamento delle istituzioni repubblicane.

Dobbiamo guardare tutti alla situazione difficile del Paese, ai problemi dell’Italia e degli italiani e all’immagine internazionale del nostro Paese”.

Lunedì alle 17 Napolitano si presenterà al Parlamento, ancora riunito in seduta comune, e pronuncerà il giuramento previsto dalla Costituzione.