La tecnologia potrebbe venire in aiuto del calcio

Dopo vari gol fantasma e innumerevoli polemiche il calcio si avvicina alla tecnologia per dare una mano agli arbitri, o meglio dare un’cchio.
Nel tennis l’occhio di falco viene utilizzato da circa due anni, grazie all’aiuto delle telecamere su richiesta del tennista si può fermare il gioco e far controllare se il rimbalzo della pallina è all’interno o all’esterno del campo, la figc ha in fase di test un sistema di telecamere poste sugli spalti ma l’affidabilità si aggira intorno al 78%, per la federazione un enorme smacco visto anche i soldi investiti.
Blatter deciderà se utilizzare l’occhio di falco nel calcio dopo gli europei del 2012 per poterlo utilizzare nei mondiali del 2014, fino a qest’estate in campo europeo si continuerà a vedere l’arbitro di porta come deciso da Platini.
Nel caso in cui si dovesse decidere per l’utilizzo dell’occhio di falco si riuscirebbe ad evitare polemiche e discussioni al bar il lunedi mattina, ma non è anche questo il bello del calcio?