Il tribunale di Losanna concede la partecipazione agli ex dopati

il CIO, comitato olimpico internazionale, perde, la regola che stabiliva l’esclusione dai giochi olimpici per un’atleta che ha subito una condanna per doping pari o superiore di sei mesi viene annullata.
A dichiarare nulla la regola varata dal CIO è stato il tribunale di arbitrato per lo sport di Losanna, i giudici si sono appellati all’articolo 23.2.2 che stabilisce l’impossibilità di varare nuove norme atte a prolungare la squalifica per doping se una condanna è già stata sancita e scontata.
Nel mondo dello sport si parla molto delle regole anti-doping ma in sostanza sono stati fatti pochi passi avanti per affrontare un fenomeno sempre più in aumento.