La scorsa notte una donna è stata uccisa nella sua abitazione, una villetta sita in via Montecampione, a Seriate (Bergamo). Si tratta della 63enne Gianna Del Gaudio, raggiunta da una coltellata al collo.

A dare l’allarme il marito, che ha telefonato ai Carabinieri dicendo di aver visto un ladro incappucciato uscire dalla villetta per poi trovare la moglie morta in cucina.

Una versione che non avrebbe convinto gli inquirenti, i cui rilievi non combacerebbero con quanto raccontato dal marito della vittima.

Gianna Del Gaudio era tornata da poco da un pellegrinaggio a San Giovanni Rotondo. Fino al giugno del 2015 aveva insegnato presso l’Istituto Superiore Rubini di Romano di Lombardia, Bergamo.

Era molto ben voluta dagli alunni, che a settembre scorso, all’inizio dell’ anno scolastico, l’avevano salutata con striscioni, regali ed una targa con cui la si ringraziava “per essere stata un punto di riferimento per i suoi studenti”.