Finalmente ci siamo! Inizia il conto alla rovescia per il ritorno dell’ora legale che, oltre ad un notevole risparmio di energia, apporterà come ogni anno non pochi benefici anche al nostro organismo!

Lancette un’ora avanti quindi nella notte tra sabato 29 marzo 2014 e domenica 30 marzo 2014.

Certo dormiremo un’ora in meno, ma quell’ora di luce guadagnata influirà positivamente sull’umore, incupito dalle buie giornate invernali e addirittura, secondo uno studio pubblicato sulla rivista Environmental Health, avrebbe la capacità di renderci più ricettivi e intelligenti.

Benvenuta quindi primavera! E’ tempo del risveglio dei sensi e non solo in senso figurato; non sono infatti certa che diventeremo più intelligenti, ma di sicuro l’aumento di energie, voglia di fare e vitalità derivante dalla maggiore esposizione solare è un fenomeno ben noto a tutti.

L’ora legale entrerà ufficialmente in vigore alle ore 02:00 di domenica 30 marzo: andremo a dormire sabato 29 con il vecchio orario e ci sveglieremo con il nuovo. La maggior parte dei dispositivi elettronici, come telefoni cellulari e computer avranno già provveduto autonomamente ad aggiornare l’orario, importante sarà invece ricordarsi di spostare in avanti di 60 minuti le lancette di tutti gli orologi di casa, in modo da ridurre al minimo il tipico senso di smarrimento che accompagna il risveglio nei due cambi di ora annui.

Non c’è da preoccuparsi però, il nostro organismo non ci metterà molto a “riprogrammarsi” sull’avvenuta  variazione oraria e quel piccolo iniziale malessere ben presto si trasformerà in beneficio a 360°.

photo credit: Roby Ferrari via photopin cc

LEGGI ANCHE

Ora legale ora solare quale la differenza

Guarda la gallery: