Per un bambino la festa di compleanno è forse l’evento più aspettato per sentirsi protagonista per un giorno delle attenzioni della propria famiglia e dei propri amichetti. Lo sa bene Rachelle Briannan, la mamma del piccolo Teanon, che aveva organizzato una festicciola per il quarto compleanno del figlio.

Purtroppo ad un’ora prima della festa qualcuno non si è degnato neanche di rispondere all’invito e il resto dei dodici piccoli invitati hanno avvisato di non poter andare. Un piccolo grande dramma per la mamma, delusa e dispiaciuta soprattutto per il piccolo che tanto attendeva l’evento. Disperata Rachelle si è così sfogata su Facebook lanciando un post sul gruppo “Midnight Mums“:

“Mio figlio compie quattro anni e questa è la sua prima vera festa con gli amichetti. Il mio cuore è in pezzi. [...] Cosa posso fare per lui?”.

Immediatamente le mamme del gruppo, solidali con la donna, non si sono perse d’animo organizzando in men che non si dica una festa di compleanno in grande stile per il piccolo Teanon. Ben trenta bambini, più del doppio dei primi invitati, si sono così riuniti al McDonald’s di Melbourne, entusiasti di festeggiare il compleanno del bambino rifiutato dai suoi amichetti. A rendere ancora più entusiasmante e indimenticabile l’evento un’unità del pronto intervento della “Nillumbuk SES” si è presentata a sorpresa e ha fatto esplorare a tutti i piccoli invitati uno dei propri mezzi di soccorso.