Iniziamo subito col dire che poche ore fa Michele Dallapiccola, assessore all’agricoltura foreste turismo e promozione caccia e pesca della città di Trento, ha twittato che nessuno vuole fare del male a Daniza, l’orsa che gironzola per i boschi di Pinzolo, con i suoi due cuccioli, e che ha aggredito un cercatore di funghi.

Per diverse ore si era vociferato che Daniza potesse essere abbattuta una volta catturata e questa notizia ha scatenato ovviamente le ire di tutti coloro che amano gli animali, fino a far partire la campagna #iostocondaniza su Twitter.

Dallapiccola aveva spiegato che dal racconto dell’uomo che è stato aggredito dall’orsa, si era evinto un suo comportamento anomalo giacché: “Individuati a vista i cuccioli a circa trenta metri di distanza l’uomo si era immediatamente allontanato e nascosto. Tuttavia, nonostante i cuccioli avessero preso una direzione diversa dalla sua e nonostante si fosse comunque nascosto dietro ad un albero dopo essersi allontanato, è stato raggiunto dall’animale che lo ha attivamente aggredito e ferito“.

photo credit: apropl via photopin cc