Come ogni anno gli oggetti inanimati più improbabili prendono improvvisamente vita, impersonati dagli attori che sfilano sul red carpet. Da statuette dell’Oscar a zanzariere viventi ecco i flop delle star per questa edizione degli Oscar 2014.

Partendo da Pharrell Williams, il musicista si è fatto notare con un look total black firmato Lanvin. Quello che ha fatto storcere il naso è la lunghezza del pantalone, fino al ginocchio. Scelta non proprio appropriata e alquanto azzardata per un’occasione così importante.

Anche per Angelina Jolie è stato un po’ un flop. Tra mezze trasparenze  con tonalità del nude e mini paillettes , l’abito firmato Eelie Saab non fa proprio per lei. Nonostante la sua figura stia bene con tutto, questo abito non le cade per niente bene.  Ad accompagnarla ovviamente Brad Pitt, in total black con papillon.

Jennifer Garner (photo by InfoPhoto) in Oscar de la Renta color argento con frange non convince, ma si riprende grazie all’acconciatura stile retrò. Anne Hathaway in abito Gucci lungo in nero, ma è no per il contrasto dato dalle enormi pietre brillanti sul top e la rigidità del tessuto.

Presenza d’eccezione Liza Minelli, che di certo non è passata inosservata grazie al suo outfit in blu elettrico, abbinato al suo ciuffo di capelli. Look non proprio convincente quello di Portia de Rossi, compagna di Ellen Degeneres, in abito lungo con tessuto che ricorda un centrino color nude. Altri flop sono quelli di Cristin Milioti, con un abito sbiadito e stropicciato,  Kristin Chenoweth con un abito dalle tonalità dell’oro ricorda una statuetta dell’oscar vivente e  Judy Delpy, il cui vestito ricorda vagamente una zanzariera.

Ad un certo punto poi sono arrivate mamma e figlia: Kate Hudson e Goldie Hawn. Kate, in stile vecchia Hollywood si è presentata in abito bianco in seta semi lucida e a far parlare di se ci pensa lo scollo profondissimo sul retro. Per Goldie, invece, un abito con scollo a cuore color champagne. Scelta di colore sbagliata se poi il tutto è stato abbinato ad un trucco sulle tonalità dell’oro.

Altro flop riservato a Julia Roberts. In pizzo nero firmato Givenchy Couture è un no deciso, ma passano il suo raccolto con ciuffo morbido e gli accessori: una cascata di diamanti Bulgari.

Jessica Biel sfila in Chanel Couture sui toni del rosa argento. Un make up che gioca con le luci viene abbinato a capelli sciolti appena ondulati. Come se l’abito e make up non fossero abbastanza scintillanti, l’attrice ha abbinato il tutto ad una cascata di diamanti Tiffany.

Penelope Cruz ha sfilato in Giambattista Valli Couture. In rosa cipria spezzato da una fascia nera, l’attrice abbina l’outfit a capelli raccolti all’indietro e make up dai toni del cioccolato. Non sono passati inosservati i maxi orecchini Chopard.

Super flop anche per la moglie di Will Smith, Jada Pinkett Smith. Anche lei con un abito in rosa cipria.

Il look decisamente peggiore di tutta la serata è quello portato da Anna Kendrick. L’attrice famosa per la sua Cup Song in Pitch Perfect, si è presentata sul red carpet in nero con trasparenze varie abbinate a dettagli sul rosso. Non proprio giovanile neanche lo spacco laterale e gli accessori. Insomma, un vero e proprio flop.

Ecco i look (photo by InfoPhoto):