Parte il 6 giugno l’OstiaFilmFest, il Festival Internazionale del Cinema di Ostia che rappresenta l’anello di congiunzione tra il cinema italiano e quello internazionale.

Quest’anno la manifestazione è diretta da Francesco Cinquemani, autore, sceneggiatore e regista, e vede la collaborazione di Roberto Ciufoli e Roberta Garzia.

Documentari, proiezioni, incontri e anteprime, tutto questo andrà in scena filo al 9 giugno per questa terza edizione del festival.

Come ogni anno, ci saranno alcuni artisti che verranno premiati per le loro capacità, tra questi Dante Ferretti e Francesca Schiavo già premi oscar per ‘Hugo’, film di Martin Scorsese e curatori della scenografia di alcuni film di Tim Burton.

Franco Freda, il celebre truccatore cinematografico che ha lavorato con Antonioni, Wolder e Scola e ha truccato Sophia Loren, Audrey Hepburn, Ava Gardner e Jack Nicholson.

Anita Kravos, candidata al Davi di Donatello per ‘Alza la testa’, e interprete in ‘Manuale d’Amore 2’ e ‘Italians’.

Carlo Lizzani, regista e sceneggiatore, direttore della Mostra del Cinema di Venezia dal 1972 al 1982.

Margareth Madé, modella che entra nel mondo del cinema con ‘Baarìa’.

Roberto Perpignani, montatore italiano che ha collaborato con Bertolucci e i fratelli Taviani.

Michele Placido, attore italiano interprete de ‘La piovra’ e di ‘Romanzo Criminale’, solo per citarne alcuni.

E Claudio Santamaria, attore italiano che, soprattutto negli ultimi anni, sta riscuotendo grossi successi anche grazie alle sue interpretazioni in ‘Almost Blue’, ‘L’ultimo bacio’ e ‘Diaz’.

Quattro le categorie in gara, Anteprima che comprende i lungometraggi italiani e internazionali in uscita, Italiana che omaggio registi e attori italiani, Ultravisioni che è riservata ai corti e Derive dedicata ai documentari.