Paura e stupefazione estrema quelle provate dagli automobilisti che lo scorso 14 agosto stavano percorrendo l’autostrada Firenze-Mare all’altezza tra Pistoia a Prato Ovest intorno alle sei di sera. I guidatori si sono infatti visti arrivare a tutta velocità una signora ottantenne contromano, a bordo di una Fiat Panda.

La donna aveva imboccato l’A1 a Barberino del Mugello, finendo poi inconsapevolmente per prendere la direzione di marcia sbagliata, che ha percorso per alcuni m prima di essere bloccata.

Vari gli incidenti che sono stati evitati per un soffio dai primi automobilisti, che sono riusciti a evitarla. Alcuni tra questi hanno chiamato la Polizia, che ha fatto intervenire le pattuglie della Stradale e dell’Anas, le quali in una manovra congiunta sono riuscite a fermare l’anziana donna, che si trovava in stato confusionale e che è stata soccorsa da un medico.

La Stradale di Montecatini Terme non ha potuto fare a meno di comminare una multa da 4mila euro e revocare la patente alla signora, che per un errore avrebbe potuto provocare una vera e propria strage.

L’ottuagenaria, se lo verrà, per continua a guidare dovrà attendere altri due anni prima di poter fare domanda per una nuova licenza di guida, che si spera possa essere utilizzata in modo migliore.