La FIGC ha accettato la proposta della Lega

La Lega di serie A ha cisto accettare la propria proposta inviata alla FIGC, vale a dire la possibilità di portare in panchina fino a 12 calciatori al contrario dei sette disponibili fino ad ora.
Nella prima giornata di Serie A vedremo le panchine allungate per far spazio a cinque calciatori in più, una vera e propria innovazione nel mondo del calcio, oltre alle Serie A la regola varrà per il campionato primavera e la Coppa Italia, la norma è già in uso nelle fasi finali dei mondiali e degli europei, contrastanti i pareri degli addetti ai lavori.
Il presidente del napoli Aurelio De Laurentis è soddisfatto per l’approvazione della FIGC e ha dichiarato: “Ringrazio gli organismi internazionali e nazionali che hanno introdotto questa norma di assoluto buonsenso. Io ho lanciato la proposta tempo fa, perchè mi sembrava importante dare una maggiore scelta agli allenatori per i cambi durante le partite, ma anche perchè era ingiusto mandare in tribuna giocatori convocati che, tra l’altro, rischiavano di vedere il loro valore depauperato. Forse non è impossibile cambiare il mondo del calcio, rimasto immobile per troppo tempo” per sottolineare la sua contentezza ha pubblicato una nota sul sito ufficiale del Napoli che recita: “Una innovazione partita da una proposta di Aurelio De Laurentiis dello scorso 22 maggio. Il presidente degli azzurri ai microfoni di Radio Marte lanciò l’appello, dopo averne parlato con il presidente della Figc Abete”
Di diverso avviso l’allenatore boemo della Roma Zeman che ha dichiarato: “Per me non cambia moltissimo, è indifferente. Per la mia esperienza 18 giocatori erano sufficienti”