Si ispira al celebre Marcello Mastroianni la prossima collezione Primavera/Estate di Paolo Pecora che trova spunto nelle due diverse anime dell’attore, ironico e affascinante, elegante e naturale.

La classica eleganza dello stile Riviera, come in “Divorzio all’italiana”, protagonista il siciliano barone Fefè e il mood quasi grunge di ”Liza“: Sul filo di questi due diversi e addirittura antitetici atteggiamenti, emerge una figura raffinata e rilassata ma costruita con attenzione nella palette dei classici colori maschili, dal beige al nero, dal navy al kaki, contaminato da un tocco di verde acido e arancio.

L’intenzione è quella di coniugare l’abbigliamento leggero e disinvolto dell’estate a uno spirito decisamente sartoriale. Tra i capi spiccano camice/ giacca, polo tricot, spolverini, completi di fresco di lana superleggeri, giacche kaki ‘70’s militari, in contrasto con i completi gessati.

Un’immagine di classico sartoriale, costruito con tessuti estivi, prevalentemente tecnici: spugna ad imitazione del velluto a coste, maglie bouclé, denim extra light, cotoni lievissimi che paiono lini, spugna jacquard effetto gessato, per essere chic anche con nella stagione più calda.

Tra i motivi della collezione: Stampe black and white, optical, e patterns a forma di stella marina, macro e micro, sparpagliate a piene mani sulle felpe o ricamate sulla maglieria, aggiungono un tocco finale di raffinatezza degagèe.

Lo stile Paolo Pecora è ricercato e sobrio, alterna tradizione e contemporaneità. Le silhouette sono confortevoli e aderenti, pensate per gli uomini che vogliono prendersi cura di se stessi.

L’impeccabilità delle forme deriva dalla sapiente combinazione di volumi ridotti e l’utilizzo di fili pregiati, ualità volte a rendere il prodotto sempre più bello col passare del tempo. Maglie, abiti, camicie e capi in jersey segnano un lifestyle chic dallo stile inconfondibile, rafforzano il gusto delle forme e dei toni naturali che definiscono il guardaroba dell’uomo Paolo Pecora Milano.

Una maniacale attenzione per i dettagli e l’utilizzo della lana più pregiata proveniente dal vello delle pecore merino, sono da sempre l’emblema di qualità e riconoscibilità del brand.

Infine i capi non hanno un logo evidente; tutta la produzione è pensata per un consumatore che non ha bisogno della rassicurazione di un simbolo, ma che punta tutto sul puro piacere di vestire quei capi di ottima manifattura e design.