Papa Francesco compie oggi 79 anni. Jorge Mario Bergoglio è nato a Buenos Aires il 17 dicembre 1936 e può festeggiare il suo compleanno con un regalo davvero speciale e personale: una canzone a lui dedicatagli apposta da Teddy Reno.

Dopo aver ricevuto il coro di auguri “tanti auguri a te” dai circa 15 mila pellegrini presenti in piazza San Pietro, Papa Francesco ha anche avuto una torta con la simpatica forma di sombrero offertagli dal popolo del Messico a nome della giornalista Valentina Alazraki. Il pontefice ha però avuto pure degli omaggi tutti musicali.

In occasione del 79esimo compleanno di Papa Francesco è stato organizzato un piccolo concerto da parte di un gruppo spagnolo, formato da un cantante anziano e da un coro composto anche da bambini. Non è però finita qui, perché a Bergoglio è stata “donata” inoltre una nuova canzone.

Il cantante 89enne Teddy Reno, noto anche per essere il marito di Rita Pavone, ha infatti cantato sul sagrato della Basilica del Vaticano una canzone che ha composto apposta per Papa Francesco. Lui e la moglie erano già stati ricevuti in un’udienza privata dal pontefice lo scorso febbraio.

Dopo quell’incontro con Papa Francesco, Rita Pavone aveva poi dichiarato: “In venti minuti di colloquio, il Pontefice si è soffermato a parlare profondamente del valore di ogni uomo, ma ha trovato modo anche di parlare piacevolmente in castigliano, con mio marito, di tanghi argentini. Abbiamo anche cantato ‘Addormentarmi così’, una canzone di Teddy che a Buenos Aires è diventata uno degli inni cantati dai tifosi della squadra di calcio del Boca Juniors”.

A fare gli auguri di buon compleanno a Papa Francesco è stato pure l’arciprete della Basilica Papale di Santa Maria Maggiore, il cardinale Santos Abril y Castelló, che a Radio Vaticana ha dichiarato: “È una grande gioia, quella di poter esprimere al Santo Padre il più caldo augurio di buon compleanno, e aggiungiamo anche la preghiera fervente al Signore perché lo aiuti in questo suo delicatissimo e importantissimo ruolo per la Chiesa”.

A proposito di Papa Francesco, il cardinale Santos Abril y Castelló ha poi aggiunto: “Vediamo che lui sta svolgendo con grandissima dedizione, totale, assoluta, questo suo ruolo e perciò lo accompagniamo con la preghiera, con l’affetto e con l’augurio che il Signore e che la Madonna, alla quale è talmente devoto, possano aiutarlo a continuare a svolgere questo compito nella maniera in cui l’ha svolto finora”.